top of page

Come fotografare una "pioggia" in casa - still life facile e divertente!

Aggiornamento: 27 ott 2022


Ciao! Seguendo questo nuovo tutorial fotografico farai cadere una "micro-pioggia" sul tuo set fotografico fai da te e realizzerai belle foto da condividere sui social e non solo! Come sempre utilizzeremo materiali facili da reperire in casa!


Cercherò di aiutarti inserendo dei frame estratti dal video tutorial che puoi trovare sul mio canale Youtube




Ecco l'occorrente:


-Fotocamera Reflex, Mirrorless, Bridge (l'importante è poter scattare in modalità Manuale).

-Treppiede.

-Flash integrato o esterno con trigger.

-Soggetto da fotografare (mi raccomando scegli oggetti che non si rovinano con l'acqua).

-Decorazioni come fiori finti, pietre, cubetti di ghiaccio ecc.

-Una vaschetta in plastica o un supporto per rialzare il soggetto.

-Un portapranzo che andremo a forare per creare la pioggia.

-Contenitore in alluminio o una teglia da forno grande abbastanza da contenere il portapranzo e la vaschetta (vedi le foto).

-Acqua.


N.B. Utilizzeremo acqua e attrezzatura fotografica, quindi fai attenzione agli schizzi d'acqua, tieni la tua fotocamera e le apparecchiature elettroniche alla giusta distanza dal set, inoltre tieni a portata di mano un asciugamano per asciugare le mani (Don't Panic).




Ecco i passaggi da seguire per fotografare un soggetto in still-life con tante gocce d'acqua


1) Proteggiamo il Supporto se necessario

Ho coperto con della pellicola trasparente il piano che utilizzerò come set, questo per evitare di rovinare il legno con gli schizzi d'acqua, puoi utilizzare anche una tovaglia anti acqua o teli copri-tutto.


 

2) Prepariamo il "gocciolatore"

Ho praticato dei piccoli fori sul fondo di

un contenitore in plastica, per farlo ho utilizzato un piccolo cacciavite a stella riscaldando la punta con un accendino. puoi utilizzare anche altre tipologie di oggetti appuntiti come forbici, spilloni ecc. Fai attenzione e non creare fori troppo grandi.


 






 

3) Base di supporto e rialzo

Come puoi vedere qui ho posto contenitore non forato a mo' di rialzo, questo per evitare che nella nostra inquadratura il soggetto scenda al disotto dei bordi del contenitore, ti lascio un esempio qui sotto.




 

4) Il letto del soggetto

Ho posizionato un cartoncino nero sotto al soggetto, in modo tale da camuffare e rendere omogeneo il piano con il fondale. Puoi usare anche tu il cartoncino oppure sperimentare con diversi materiali.

 

5) Fondale fotografico

Posiziona il fondale dietro al soggetto, deve stare come minimo ad un metro e mezzo di distanza. Se non hai un pannello fotografico multiuso come quello che vedi nella foto, puoi usare il trucco che ti ho fatto vedere in questo tutorial fotografico 3 in 1 (minuto 11:10)

In alternativa in fondo alla pagina trovi i link Amazon con i prodotti che ho usato anche io ;)


 

6) Inondazione

Riempiamo d'acqua il contenitore principale, questa operazione può richiedere più tempo del previsto (la mia espressione in questa foto ne è la testimonianza :D)


 

7) Testiamo il nostro gocciolatore

Se i fori che hai fatto risultano troppo grandi puoi ovviare inserendo nel contenitore un tovagliolo di stoffa o di carta in modo da rallentare l'acqua.

Il mio sembra funzionare bene, ma per testarlo a dovere dobbiamo fotografare!

 

7) Impostiamo la fotocamera

Per prima cosa mettiamo la fotocamera sul treppiede e impostiamo la modalità manuale "M" e proviamo questi valori:

ISO 320

f 5.6

1/200 o 1/250

Autoscatto: meglio se impostato a 10secondi


Naturalmente i valori che ho riportato sono indicativi, devi fare dei test e cambiare l'esposizione in base a diversi fattori quali: ambiente circostante, soggetto, fotocamera, obiettivo ecc.


Se usi il flash integrato e sei alle prime armi potresti trovarti a dover cercare su google cose come:

"perché la fotocamera non mi fa aumentare la velocità di scatto" oppure

"non riesco a diminuire i tempi di esposizione più di..."

Se ti trovi in una situazione simile Niente Panico: quando usi il flash integrato o un flash non ad alta velocità (speedlite) per una questione di sincronizzazione con le tendine i tempi di scatto sono limitati ad un valore di 1/200s o 1/250s (più avanti affronteremo il discorso).

 

8) Spengiamo le luci e iniziamo a fotografare

Per aiutarmi con la messa a fuoco con le luci spente, ho utilizzato un piccolo pannello led a batterie economico di cui ti ho parlato in questo video dedicato agli accessori fotografici economici.

In alternativa puoi usare il led del cellulare o una torcia.

 

9) Via con la pioggia

Se l'inquadratura ci soddisfa e se l'esposizione è corretta, possiamo iniziare a far piovere, dunque immergiamo la vaschetta forata sino a rimpimento e premiamo il pulsante di scatto, solleviamo la vaschetta sopra al soggetto pochi secondi prima che l'autoscatto finisca il suo conto alla rovescia. Controlliamo lo scatto, se necessario sistemiamo l'inquadratura e l'esposizione se il caso lo richiede, continuare a scattare sino a che non si ottiene un risultato apprezzabile.

 

10) Arricchire la scena

Quando avrai preso domestichezza con questo speciale set fotografico fai da te, inizia a sperimentare, aggiungi elementi come ho fatto io posizionando i cubetti di ghiaccio sotto la lattina di CocaCola, oppure usa decorazioni floreali e se hai la possibilità di usare un flash esterno puoi ottenere effetti come questo esempio:

(non temere, arriverà un tutorial con attrezzatura fotografica Low-Cost anche per questo)

 

10) Post Produzione

Se vogliamo, possiamo sfruttare ciò che la tecnologia ci mette a disposizione e migliorare se necessario il nostro scatto, rimuovendo magari riflessi indesiderati, accentuando alcune ombre o esaltando dei colori. Possiamo farlo utilizzando programmi di editing fotografico gratuiti come ad esempio Gimp o a pagamento tipo PhotoShop o Capture One, del quale trovi dei tutorial realizzati da Davide Ferreri, uno dei membri del gruppo Facebook "Gli Appassionati di Fotografia" clicca qui

 

11) Pubblicazione sul gruppo :) Ci farà piacere riceverti nel gruppo Facebook "Gli Appassionati di Fotografia" dove potrai condividere le tue fotografie > clicca qui

 

Se ti è piaciuto il tutorial e vuoi offrirmi un caffè ecco il link: https://paypal.me/valerioerrani?locale.x=it_IT



Ed ecco cosa ho usato per fare queste foto:


Mirrorless compatta Fujifilm X-A7 (ore è difficile trovarne una) Migliore alternativa: Sony Alpha 6000L: https://amzn.to/3C2Ut3L

Mini pannello led: https://amzn.to/3CsN7YT

Flash esterno: https://amzn.to/3STuGC6

Pannello fotografico: https://amzn.to/3ya7c3k



Gadget fotografici Extra:

Flash da studio: https://amzn.to/3CpRDXU

Kit led professionale: https://amzn.to/3EaenfS

Pannello fotografico 5in1: https://amzn.to/3ya7c3k





Usa i miei link e supportami gratuitamente, in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei ma a te non cambia nulla.



Ti lascio qui il video-tutorial, se la mia guida fotografica ti è stata utile iscriviti al mio canale, metti Like al video e condividi!


BUONA LUCE!

Ph. Valerio Errani




 
 

📩Iscriviti alla newsletter "FOTOGRAFIA" per ricevere direttamente sulla tua mail le pubblicazioni settimanali. Trovi il form in fondo alla pagina della Rubrica.

TORNA AL BLOG



158 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page