top of page

Come fare un video musicale?

Aggiornamento: 4 dic 2022

Consigli per chi si vuole girare un videoclip musicale con reflex, Mirrorless o smartphone



Ciao Sono Valerio Errani, oggi voglio dare una risposta alla domanda "Come si produce un videoclip musicale?". Con questo articolo cercherò di spiegarti in 5 step come provvedere alla creazione di un video musicale. Le seguenti indicazioni non sostituiscono corsi accademici, lezioni o professionisti del settore, lo scopo è quello di avvicinare aspiranti videomaker alla creazione di contenuti con consapevolezza, buona lettura e buon lavoro!



STEP 1/5 - FOCUS E STORYTELLING


Regola n1: non andare a casaccio, nonostante alcuni possono ottenere buoni risultati usando il solo istinto e la fortuna, bisogna programmare, pianificare e prevedere! Se pensavi di andare con la tua Mirrorless alla mano in una location abbandonata insieme alla band per girare il tuo videoclip ripensaci: Potresti sprecare molto tempo rischiando di non ottenere il massimo del potenziare e sfiorare procedimenti penali...



Dunque la prima cosa che devi fare e sederti alla scrivania, prendere carta e penna e iniziare a scrivere i punti chiave del videoclip:


Storytelling es: ricerca dell'evoluzione interiore della protagonista ( magari la ritroveremo nel videoclip successivo).

Focus: Con il brano in play cerca di immergerti nel video che girerai, chiudi gli occhi e immagina le scene che si susseguono se ti riesce. Ora metti in moto il tutto per realizzare ciò che hai già costruito mentalmente con la tua creatività.




STEP 2/5 - SCENEGGIATURA

La sceneggiatura rappresenta le fondamenta di ogni video, essa è il ponte che collega le intuizioni e le idee al mondo fisico.


Come si scrive una sceneggiatura? Inizia con degli appunti, generando una specie di lista, ti aiuto con una serie di domande: 1) quanti e quali personaggi appariranno nel video?

2) quante scene ci saranno?

3) quante e quali location verranno utilizzate?

4) cosa indosserà la band o il performer per ogni scena?

5) i protagonisti chi sono? quale è la loro storia?


Ci sono molti altri aspetti che vanno valutati ma per iniziare senza sovraccaricarti troppo questi possono andar bene.


Ora che hai a mente queste informazioni procedi con la stesura della sceneggiatura, essa deve descrivere letteralmente cosa accade nel video, cerca dunque di riportare con le parole, la tua idea. Così come per ogni racconto deve avere inizio, svolgimento e fine.

Esempio di sceneggiatura:

Sceneggiatura esempio scritta da Fabio Monti per il suo gruppo musicale "Avvenne Domani" brano "Un altro giorno" il videoclip produzione Marval Studios lo trovi alla fine di questa guida.



STEP 3/5 - LO STORYBOARD

E' il momento che preferisco in assoluto, la creazione dello Storyboard! Si tratta di una serie di tavole grafiche in grado di trasformare in immagine l'intera sceneggiatura, questo facilita la scelta delle inquadrature, dei piani di ripresa, delle attrezzature, dei movimenti di camera e attori. Se non sai disegnare non ti preoccupare, la Storyboard può anche essere naif, l'importante è che funzioni. MA, se sei capace a disegnare oppure conosci qualcuno che è in grado di farlo coinvolgilo/a nel progetto poiché allargherai il tuo team e otterrai del buon materiale da utilizzare in futuro magari per reel Instagram o da inserire in un eventuale video di backstage. In questo caso sfrutterò lo Storyboard composto da 7 tavole che ho disegnato per il videoclip di esempio:






Note importanti da inserire nello storyboard per ogni singola scena:

  • Numero tavola es. "1di7"

  • Numero scena es. "scena 2"

  • Tipo di illuminazione ed eventuali diffusori

  • Macchine da presa e obiettivi

  • Movimenti di camera

  • Breve descrizione minutaggio

  • Location





STEP 4/5 - PIANIFICAZIONE

Lo step successivo prevede lo sviluppo di un planning, con esso verranno stabiliti orari e giorni utili alle riprese video.


N.B. Non sempre è possibile stabilire giorni specifici a nostro piacimento: sia i componenti della band che i figuranti hanno altri impegni di lavoro ed è dunque bene muoversi prendendo in considerazione ogni minuto essenziale, ad esempio il planning del videoclip "Un Altro Giorno" è stato sviluppato in modo tale da girare tutte le scene in soli due giorni, cosa che bisogna evitare se possibile in quanto gli imprevisti diventano poco gestibili (es. maltempo).







STEP 5/5 - MONTAGGIO E POST PRODUZIONE


Preparati a passare diverse ore davanti lo schermo del tuo pc o mec, questa fase sarà l'ultima, dovrai guardare tutte le clip del tuo girato, analizzale singolarmente e scegli le migliori, tagliale applica correzioni di color grading e color correction, cerca di collegare le scene in modo tale che tutto sembri fluido e che dia un senso di continuità... Fai il render del video, osservalo e fallo osservare a terze presone prima di proporlo alla band, infine organizza un appuntamento con i committenti del video per proiettare il video in anteprima, da qui deciderete insieme se e quali modifiche apportare.




Da non sottovalutare aspetti come la "scena madre" le liberatorie, i permessi per le riprese in location, la manutenzione dell'attrezzatura di ripresa e altri fondamenti che l'esperienza ti donerà come ad esempio girare più volte la stessa scena ti permetterà di scegliere il momento migliore da utilizzare in fase di montaggio video.


Se hai dei dubbi e vuoi pormi delle domande specifiche, prenota una consulenza:





FAQ - Domande frequenti e risposte.


Q: "Quanto tempo serve per girare e montare un videoclip musicale?"

A: Varia in base al progetto, solitamente non meno di 6 giorni.


Q: "Che tipo di attrezzatura serve?"

A: Per quanto riguarda la macchina da presa, se non possiedi una videocamera può andar bene una Reflex o una Mirrorless, ci sono progetti sviluppati anche con smartphone evoluti.


Q: "Voglio girare con la mia fotocamera ma non è stabilizzata e non possiedo stabilizzatori video come gimbal o flycam, posso fare ugualmente un videoclip o mi sconsigli di provare?"

A: Certo che puoi/devi provare! Grazie allo storyboard puoi prevedere i movimenti di camera basandoti anche su questo, ovvero puoi evitare alcuni tipi di inquadrature che necessitano l'uso di stabilizzatori (esempio inseguimento camminata del soggetto) sostituendole con altre usando magari un'economico spallaccio oppure il treppiedi, anziché "camminare" la macchina da presa farà dei lievi movimenti dando l'impressione che un osservatore stia guardando la scena.


Q:"Il pezzo non è stato ancora registrato in modo definitivo, posso comunque iniziare a fare le riprese?" A: Ti consiglio sempre di attendere che il brano sia registrato e missato, se invece hai fretta e il videoclip prevede solo scene attoriali dunque senza strumenti ne cantanti, in questo caso puoi procedere anche con il brano non ancora definito.


Q: "Come faccio a mettere in sincro le immagini girate con il brano?"

A: Durante le riprese sarà necessario utilizzare un dispositivo come una cassa Bluetooth che aiuterà sia te che i performer nelle scene, mettendo in play il brano del videoclip infatti i musicisti potranno andare in "playback" e tu avrai nelle registrazioni video la traccia utile per l'allineamento.



Ecco il videoclip preso in esempio per questa guida:



Ecco una serie di supporti utili per chi vuole iniziare a produrre video:






Semplice, leggero ed economico questo tipo di supporto aiuta a migliorare le riprese a mano libera fornendo una comoda maniglia. Ideale per riprese dal basso.

Clicca qui per vedere l'offerta su Amazon.





A mio avviso questo stabilizzatore non deve mai mancare, anche come supporto di "emergenza". Versatile e adatto in molti contesti. scopri l'offerta per questo supporto per video.





Nel corredo del videomaker non manca un treppiedi facilmente trasportabile con testa fluida per video, oggi ne esistono come questo con monopiede integrato, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Clicca qui e vedi l'offerta.




Questo è un gimbal a 3 assi, uno stabilizzatore elettronico che grazie al bilanciamento effettuato da tre motori rende i movimenti di camera fluidi anche quando l'operatore cammina, corre o sale delle scale, si può utilizzare anche come un crane.

Scopri l'offerta per il modello che ti sto mostrando in questo articolo, clicca qui.





Flycam - è uno stabilizzatore che sfrutta un sistema di contrappesi e dei giunti snodati con cuscinetto, se utilizzata correttamente (come tutte le cose) riesce a stabilizzare i video donando un effetto fluido.

Come in questo caso è possibile trovarne di economici e laddove non ci sia budget per l'acquisto di un gimbal, una flycam o glidecam possono aiutare molto l'operatore. Vedi l'offerta per questo stabilizzatore economico, clicca qui.




Lo slide! non scordare che l'effetto dolly "fa cinema" nelle grandi produzioni si utilizzano pesanti binari sui quali si adagiano piattaforme e colonne che supportano le telecamere, ma per le piccole produzioni c'è l'asso nella manica rappresentato da questo tipo di supporto che permette di creare movimenti fluidi e scorrevoli, naturalmente va utilizzato sempre con consapevolezza! scoprilo su Amazon, clicca qui. Ne esistono anche versioni motorizzate e pratiche alternative come questo dolly.




Bene, direi che per ora è tutto! Mi auguro che tu abbia ottenuto maggiori informazioni utili a produrre il tuo videoclip, se hai bisogno ti ricordo che metto a disposizione i miei corsi di fotografia e video, sia in streaming online che in presenza a Roma e Teramo.



Vuoi girare il video per il tuo brano ma non sai quanto costa girare un videoclip? Contattaci per un preventivo gratuito, oppure se ti hanno chiesto di girare un videoclip ma non sai cosa e come fare, non perdere l'occasione e scegli di lavorare affiancato da Marval Studios, contattaci per info.



Se questa guida ti è stata utile lascia un cuore, e se vuoi offrirmi un caffè ecco il link paypal: https://paypal.me/valerioerrani?locale.x=it_IT




I link presenti in questo blog dedicato a capire come girare un video musicale, sono correlati alla mia Affiliazione Amazon, in quanto affiliato ricevo una piccola percentuale sugli acquisti idonei mentre a te non cambia nulla, quindi facendo shopping con il mio link supporti il blog gratuitamente.



29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page